Anche Starace riconosce che non c’è più posto per l’eolico in Italia e che il solare va fatto sui tetti

COMUNICATO STAMPA

Roma, 2 dicembre 2021 - E’ sorprendente l’intervista a Starace del Corriere della Sera. A parte l’entusiasmo per una veloce transizione verso un’economia che dovrebbe ottenersi solo con le rinnovabili elettriche intermittenti e batterie ancora da inventare e da impiantare, siamo molto felici che venga posto con nettezza il problema dell’eolico nel nostro paese riconoscendo che i siti per piantare le pale sono esauriti.

Continua il botta e risposta tra la WPD S. Giuliano s.r.l. e le associazioni ambientaliste della #Coalizione Art.9 sul mega impianto eolico da 90 MW e 16 pale a Tuscania

COMUNICATO STAMPA

13 novembre 2021

Oggi le associazioni ambientaliste di #CoalizioneArticolo9 in difesa del paesaggio e della biodiversità hanno presentato le loro osservazioni supplementari in risposta alle controdeduzioni del progetto di centrale eolica “Parco eolico Tuscania” in località Mandria Casaletto - San Giuliano a Tuscania (VT).

PER UNA RESPONSABILITÀ ETICO-CLIMATICA TRANSNAZIONALE

WEB CONFERENCE - 1 Ottobre 2021, ore 10:00
dalla Biblioteca della Camera dei deputati - Via del seminario 76 

Seconda conferenza tematica organizzata da EDF, con la collaborazione di Amici della Terra , nell’ambito delle iniziative selezionate dal Ministero della Transizione Ecologica come eventi preparatori verso la COP26 Pre-Week di Milano. 

L’evento del 1° ottobre, intitolato "Per una responsabilità etico-climatica transnazionale. Le vie dell’Oil&Gas", si pone l’obiettivo di promuovere un’attenta riflessione sulla responsabilità dei paesi importatori di gas naturale in merito alle emissioni climalteranti dei paesi fornitori. I paesi importatori hanno responsabilità sulle emissioni dei paesi fornitori? Se sì, quali rimedi sarà possibile attuare? Un tale contesto globale coinvolge aspetti etici da tradurre in politiche condivise.

UNA STRATEGIA ITALIANA PER LA RIDUZIONE DELLE EMISSIONI DI METANO DELLA FILIERA DEL GAS NATURALE

WEB CONFERENCE - 28 Settembre 2021, ore 10:00 - 13:30

Amici della Terra, in collaborazione con EDF, nell’ambito delle iniziative selezionate dal Ministero della Transizione Ecologica come eventi preparatori verso la COP26 Pre-Week di Milano, presentano un documento di indirizzi per una Strategia italiana di riduzione delle emissioni di metano dalla filiera del gas naturale.

Confronto tra ONG ambientaliste, stakeholders della filiera del gas naturale, attori istituzionali rilevanti.

 
  • banner_astrolabio2_2020.png

Tweet

Amici della Terra

Perché i metalli di base avrebbero dovuto essere in cima all'agenda della #COP26 ❓ 📍 Su 𝑙'𝐴𝑠𝑡𝑟𝑜𝑙𝑎𝑏𝑖𝑜 l'analisi di… https://t.co/ySooviBZr2

Amici della Terra

🟡 Non focalizzarsi unicamente su obiettivi sempre più sfidanti nella nostra "bolla" europea ma concentrarsi anche s… https://t.co/G46X6YGD9N

 
  • copertina libro small

La raccolta degli scritti più significativi dell’esperienza ambientalista di Mario Signorino consente di ripercorrere oltre 40 anni di storia degli Amici della Terra, una delle prime associazioni ecologiste italiane, protagonista di una stagione di battaglie e di conquiste epocali, dall’opposizione al nucleare al completamento del sistema di governo dell’ambiente in Italia. Il filo conduttore della storia è la lotta per l’affermazione di una politica riformista per l’ambiente capace di superare gli storici divari del Paese e di realizzare davvero uno sviluppo sostenibile responsabile verso il pianeta, i suoi abitanti e il suo futuro.

 

Info e vendita