È morto Mario Signorino

Messina 10 marzo 1938 – Roma 15 agosto 2016

marioAnalista ed esperto di strategie ambientali. Negli anni ’60, assistente alla cattedra di Storia moderna del prof. Rosario Romeo presso l’Università di Roma; direttore del settimanale di Ferruccio Parri “L’Astrolabio” dal 1967 al 1970; nel 1976-'77 direttore della rivista mensile “Prova radicale”. Fondatore nel 1977 - e a lungo presidente - degli Amici della Terra/Italia. Senatore radicale negli anni ’80. Ideatore ed estensore della legge 61/94 istitutiva del sistema delle agenzie per l’ambiente,  primo presidente dell’Agenzia nazionale per la protezione dell’ambiente, ed esperto della Commissione tecnico-scientifica del Ministero dell’ambiente. Negli ultimi anni ha dato vita ad un altro l'Astrolabio, nella forma di newsletter quindicinale on line degli Amici della Terra Italia, che si avvale di collaboratori scientifici ed esperti riconosciuti  con l’intento di mantenere un alto standard scientifico-tecnico e individuando, laddove possibile, scelte, priorità e soluzioni.

Su L'Astrolabio il ricordo di Gianfranco Spadaccia

  • banner_astrolabio2_2020.png

Tweet

Amici della Terra

RT @Eurogas_Eu: 📢Good morning! This time tomorrow we'll be about to launch our 3rd Let's Meet! webinar: Pathways to Methane Emissions Reduc…

Amici della Terra

RT @LauraHarth: Pechino cerca il riconoscimento globale per i suoi sforzi ambientali e sostiene di promuovere lo "sviluppo verde". La Cina,…

 
  • copertina libro small

La raccolta degli scritti più significativi dell’esperienza ambientalista di Mario Signorino consente di ripercorrere oltre 40 anni di storia degli Amici della Terra, una delle prime associazioni ecologiste italiane, protagonista di una stagione di battaglie e di conquiste epocali, dall’opposizione al nucleare al completamento del sistema di governo dell’ambiente in Italia. Il filo conduttore della storia è la lotta per l’affermazione di una politica riformista per l’ambiente capace di superare gli storici divari del Paese e di realizzare davvero uno sviluppo sostenibile responsabile verso il pianeta, i suoi abitanti e il suo futuro.

 

Info e vendita