Sesta Conferenza Nazionale per l'efficienza energetica

La ricetta italiana

Roma, 9 e 10 dicembre 2014 - ore 9

Centro Congressi Palazzo Rospigliosi – Via XXIV Maggio, 43

I consumi di energia sono già calati nel 2013 oltre gli obiettivi 2020 indicati dalla Direttiva europea sull’efficienza energetica e dalla Strategia energetica nazionale. Anche negli altri paesi europei gli obiettivi stanno per essere raggiunti. Solo in parte, però, si tratta di aumento di efficienza: consumiamo meno soprattutto a causa della crisi e del fatto che molte imprese italiane ed europee hanno chiuso i battenti o delocalizzato i propri stabilimenti.

L’Italia, in quest’anno, ha recepito la direttiva sull’efficienza energetica, approvato il nuovo Piano di Azione (PAEE 2014) e concordato i nuovi obiettivi europei al 2030, accettando passivamente un indicatore fuorviante come il calo dei consumi. Così, ha perso l’occasione per valorizzare il patrimonio di esperienza delle proprie imprese e una delle poche posizioni di forza della propria economia, quella di una bassa intensità energetica.

Nel definire le nuove politiche energetico ambientali dell’Unione europea per il 2030, è indispensabile adottare un nuovo indicatore per misurare l’efficienza energetica che sia coerente con obiettivi di crescita economica. Gli Amici della Terra propongono che l’Italia si faccia promotrice di un programma europeo di riduzione dell’intensità energetica ovvero di riduzione della quantità di energia impiegata per unità di prodotto o di servizio. Un programma corredato da obiettivi per macrosettori, adattabile alle caratteristiche di ogni paese membro, che tenga conto anche degli investimenti già fatti. Utile a ridurre i consumi e le emissioni di CO2 ma anche ad agganciare la ripresa.

Dossier e Comunicati stampa

  • Dossier La ricetta italiana

    Dossier

    Scarica il dossier "La ricetta italiana".

  • Sintesi degli interventi della seconda giornata
    • Comunicato stampa 9-12-2014. “L'efficienza è la ricetta italiana per l'energia europea”.  
    • Comunicato stampa 10-12-2014. "Chiediamo una consultazione pubblica sulle nuove linee guida dei certificati bianchi".

Sintesi degli Interventi e Slides

  • Programma

    Programma

    Scarica il programma della Conferenza.

  • Sintesi degli interventi

    Sintesi

    Scarica Sintesi degli interventi.

  • Tommaso Franci  Amici della Terra 
    Roberto Bianchini REF-E
    Agime Gerbeti
    Nicola Varvelli Robur
    Marco Baresi Turboden
    Fernando Pettorossi Assoclima
    Marco Golinelli Wartsila Italia
    Oscar Merendoni Cofely Italia SpA
    Giuseppe Merola Edison Energy Solutions
    Lorenzo Spadoni A2A
    Giulio Restuccia Schneider Eletric
  • Nino Di Franco Enea
    Giuseppe Tomassetti  FIRE 
    Andrea Tomaselli Assoesco
    Raffaele Scialdoni Gesco
    Massimo Medugno Assocarta
    Simone Mura Tholos
    Sergio La Mura Assistal
    Fausto Ferraresi AIRU
    Antonio Guerrini Ceced Italia
    Costantino Lato GSE
    Simone Serafini Eni

Media

Con il Patrocinio di

  • commEU_dim
  • enea_dim
  • minAmbiente
  • minSvilEc

Con la partecipazione di

  • 0_THOLOS_LOGO_VETT
  • 1_enel
  • 2_eni
  • Assistal
  • EON_Logo
  • GDF-SUEZ_logoRVB
  • Logo_sfondo-bianco-TURBODEN
  • ROBUR_logo_IT
  • Senza-titolo-3
  • a2a
  • assoclima
  • assologo
  • ceced
  • cofely
  • edison
  • gesco
  • repower_rgb_payoff
  • schneider
  • wartsila-rgb300

Mediapartner

  • 0_logo-sme-it_dim
  • CanaleEnergia
  • CasaClima
  • e7
  • logo-QE_ok
  • nuovaEnergia
  • radioradicale
  • regioni&ambiente
  • staffettaQuotidiana

Letto 9842 volte